chiudi il menu
AL Batteries - Batterie Route Power chiudi menu
chiudi contatti

Contatti

Hai una domanda? Inviaci un messaggio.

Selezionando acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Visita la pagina Privacy per saperne di più

ITALIA Tel. +39 095 317362
Fax +39 095 311096
info@albatteries.it
amministrazione@albatteries.it
ordini@albatteries.it

CHINA Tel. +86 20 84263375
cbcs6_china@163.com

Seguici su

Norme per uso corretto
per la preparazione e la carica
delle batterie

1. BATTERIA CARICA SECCA STANDARD

A. Preparazione per il riempimento

Rimuovere i tappi di apertura solamente prima del riempimento della batteria con elettrolita e togliere il tappo di gomma dal relativo tubo di sfiato.

B. Riempimento dell’elettrolita

Riempire la batteria con l’elettrolita (acido solforico diluito) della densità di 1.280.

Al momento del riempimento la temperatura non deve superare i trenta (30) gradi centigradi.

Lasciare la batterie in posizione di riposo per almeno tre ore.

Il livelli dell’ elettrolita durante questa fase dovrà’ calare, poi riempire di nuovo con acido fino a livello superiore.

C. Caricamento

Si raccomanda di caricare sempre la batteria prima dell’uso.

Caricare la batteria con corrente massima di carica pari ad un decimo degli amper della batteria ( es. una batteria da 10 Ah va caricata con un valore di 1 Ah) e tenere sotto carica la batteria per almeno 8/10h.

Se al temine della ricarica il livello dell’elettrolita è calato è necessario riempire di nuovo la batteria con acqua distillata fino a livello superiore.

Al termine della ricarica richiudere i tappi, togliere eventuali residui di acido con acqua, quindi asciugare la batteria.

D. Servizio di mantenimento

-verificare il livello dell’elettrolita almeno una volta al mese.

-aggiungere acqua distillata per ristabilire il livello in caso fosse calato.

-non usare MAI l’acido in caso di rabbocchi.

-controllare che i morsetti siano puliti e applicare intorno ad essi del grasso per evitare corrosione.

Norme per il corretto utilizzo e carica dell batterie Routpower per moto e scooter

2) BATTERIE ERMETICHE (A BASSA MANUTENZIONE E CON ACIDO A CORREDO)

A. Preparazione per il riempimento

- Togliere il nastro di chiusura e procedere come descritto nella parte sotto indicata.

- Togliere il nastro di chiusura.

- Staccare la fascetta di chiusura da utilizzare come tappi della batteria contenitore dell’acido.

- Rovesciare il contenitore dell’elettrolita ed appoggiarlo sulla batteria in modo che i sei punti sibilati siano allineati con i fori di riempimento della batteria. E fare pressione sul contenitore in modi che i punti sigillati sia aprano.

- Assicuratevi che vi sia la risalita delle bolle d’aria ed accertatevi che l’elettrolita sia entrato nella batteria. In caso di difficoltà fare pressione sul contenitore dell’acido per agevolare il riempimento.

- Posizionare la fascetta di chiusura nei fori di riempimento ed accertatevi che la stessa sia pari a livello superiore della batteria.

B. Caricamento della batteria

    Procedere come descritto nel punto 1/C.

C. Sigillare la Batteria

Questo tipo di batteria dopo che è stata caricata deve essere sigillata con l’apposita fascetta e da quel momento non necessita più aggiungere acqua distillata.

E. Controllo tensione

È estremamente importante controllare almeno una volta al mese che la tensione della batteria sia sempre superiore a 12V. Nel caso il voltaggio non sia superiore a 12V, è necessario far controllare l’apparato elettrico del veicolo in quanto il regolatore di tensione potrebbe non essere tarato con valori ottimali per mantenere la carica della batteria entro gli standard ottimali per una corretta ricarica.

Anche in questo caso se il voltaggio della batteria è inferiore a 12V inizia il procedimento di solfatazione delle piastre.

Importante

Nel caso che il veicolo non venga utilizzato per un tempo superiore a 30gg è necessario controllare il voltaggio della batteria che deve essere sempre superiore a 12V(ed eventualmente provvedere immediatamente alla sua ricarica). E’ importante ricordare che la batteria in stand-by ha un’ auto scarica e quando il suo voltaggio scende sotto i 12V inizia un procedimento di solfatazione delle piastre. Quando le piastre sono solfatate la batteria non genera più tensione quindi è necessario cambiarle.

Norme per un corretto
riciclaggio nel rispetto
della Natura

Visita la pagina

Norme per un corretto riciclaggio delle batterie